Noi lo suoniamo ancora! In programmazione nella 40×40: Buk-in-hamm Palace, brano del 1979 di Peter Tosh

Pendergrass
Noi lo suoniamo ancora! In programmazione nella 40×40: Joy, brano del 1988 di Teddy Pendergrass
12 Luglio 2019
Stranglers
Noi lo suoniamo ancora! In programmazione nella 40×40: No More Heroes, brano del 1977 degli Stranglers
16 Luglio 2019
Tosh

Peter Tosh (pseudonimo di Winston Hubert McIntosh (Grange Hill, 19 ottobre 1944 – Kingston, 11 settembre 1987), è stato un celebre cantante e musicista giamaicano. Cofondatore dei The Wailers con Bob Marley e Bunny Wailer, con i quali collabora dal 1965 al 1973, quando, per insanabili tensioni con Marley, inizia la carriera solista, che lo porta a suonare al One Love Peace Concert davanti ai principali esponenti della politica giamaicana. A seguito di tale evento Mick Jagger, dichiaratamente colpito dalla potenza espressa sul palco da Tosh, gli offre un contratto con l’etichetta Rolling Stones Records con la quale pubblica nel 1978 l’album Bush Doctor. L’11 settembre 1987 l’artista giamaicano viene assassinato nella sua casa di Kingston: si trovava lì con la moglie Joy e l’amico dj Jeff “Free-I” Dixon, quando un malvivente locale, Dennis “Leppo” Lobban, irrompe con due complici per rapinare tutti i presenti; alla richiesta di denaro Tosh risponde in modo negativo, e i criminali aprono il fuoco uccidendo sia il cantante che l’amico.