1978. Baby I Love You degli Easy Going: la risposta trasgressiva italiana ai Village People

easy going

Intitolato al famoso locale gay romano degli anni ’70, gli Easy Going nascevano da un’idea di Claudio Simonetti (leader dei Goblin e firma delle colonne sonore dei film di Dario Argento), che ne era corista insieme a Ivana Spagna e Tiziana Rivale (la nota voce elettronica di Baby I love you è proprio quella di Claudio). L’esordio coincise tristemente con la prematura morte (a 54 anni) dell’eclettico padre di Claudio Simonetti, Enrico, famoso pianista, compositore, conduttore televisivo, attore, umorista, direttore d’orchestra e cantante.

Il nome

Easy Going era un famoso locale gay romano aperto nel 1978 ad un indirizzo dal nome celebrativo: via della Purificazione 9 (vicino a Piazza Barberini).
L’Easy Going era frequentato da personaggi dello spettacolo, da musicisti e attori internazionali che erano nella capitale per i loro film che lo consideravano un tributo all’alternatività.

easy going

Simonetti

Deus ex machina degli Easy Going era Claudio Simonetti (São Paulo – Brasile, 19 febbraio 1952) , compositore e musicista italiano, figlio dell’eclettico pianista, compositore, conduttore televisivo, attore, umorista, direttore d’orchestra e cantante Enrico Simonetti (morto proprio quell’anno), fondatore dello storico gruppo progressive rock dei Goblin (a cui si devono gran parte delle colonne sonore dei film horror di Dario Argento).

easy going, goblin, simonetti

Il tributo di Mancuso al The Loft e quello di Claudio al padre Enrico

L’LP d’esordio degli Easy Going (titolo omonimo) conteneva solo quattro brani, trascinati dalla celeberrima Baby I Love You, che fu abitualmente suonata da Dave Mancuso al “The Loft” di New York.
L’anno dopo uscì Fear, che riuscì a ripetere il grande successo del primo album e che conteneva  il pezzo “To Simonetti”, dedicato da Claudio al padre Enrico scomparso nell’anno del debutto.
L’ultima incisione avvenne nel 1980 con Casanova, dove Paolo Micioni venne sostituito dal cantante e ballerino Russell Russell.

La formazione

Inizialmente gli “Easy Going” erano formati da Paolo Micioni e da due ballerini: Francesco Bonanno, DJ del “Mais” (altro locale di Roma) e Ottavio Siniscalchi, anche lui tecnico luci e DJ della discoteca romana. Nel terzo album subentrò Russell Russell in sostituzione di Paolo Micioni, come ballerino e cantante ufficiale, mentre come coristi figuravano Ivana Spagna, Tiziana Rivale e lo stesso Claudio Simonetti (sua è la voce camuffata elettronicamente nella prima hit Baby I Love You).

Scioglimento

In un’intervista video Russell ha affermato che la fine degli “Easy Going” fu dovuta all’autore televisivo Gianni Boncompagni, che lo invitò come protagonista del programma Sotto le stelle, per il quale dovette abbandonare la sua immagine a suo dire “trasgressiva” non adatta per un pubblico medio televisivo.